Il sito non si assume responsabilità in quanto il trading non è un gioco ed è un'attività rischiosa che può comportare la perdita dell'intero capitale

Fare trading Online: demo, registrazione gratuita

Trading online, azioni, quotazioni, grafci e guide

Sei pronto per tuffarti nel mondo del trading e leggere una guida per fare trading online creata appositamente per te?

Vediamo subito assieme tutte le caratteristiche fondamentali dello strumento per capire cos’è il trading online. INIZIAMO con qualche nozione di base!

Andando su internet e cercando la traduzione di “trading online” dall’inglese all’italiano apparirà la dicitura “commercio online”. Il principio che sta alla base è strettamente legato alla speculazione sulle variazioni di prezzo degli strumenti finanziari. Proprio come in un vero mercato, anche nel trading online troviamo due tipi di protagonisti. Da una parte il soggetto che compra e dall’altra il soggetto che vende.

Il trading online può essere visto come un luogo o una “piazza di scambio” virtuale per i due soggetti. Lo strumento che permette di operare prende il nome di broker o piattaforma di negoziazione. Di questi ultimi ce ne sono davvero tanti e ognuno con caratteristiche ben definite. Alla fine dell’articolo ho inserito una sezione che ti permetterà di registrarti IN MANIERA GRATUITA al broker di CFD per eccellenza “Plus500”.

Fare Trading online: come scegliere un Broker CFD

Trading sui broker
Trading sui broker

Come abbiamo detto poco fa, all’interno del web troviamo davvero tantissimi broker. Come scegliere il broker perfetto per fare trading online?

Per rispondere a questa domanda è importante guardare due aspetti:

  1. La regolamentazione
  2. Il tipo di broker scelto fra i vari servizi

Quello della regolamentazione è uno degli aspetti più importanti per iniziare a fare trading. Prima di iniziare ad offrire i servizi, infatti, un broker online deve ottenere una serie di autorizzazioni. Fra le autorità di controllo, in riferimento alla nazione di provenienza, ricordiamo CySEC, Banco Centrale Irlanda e Financial Conduct Authority.

In merito al secondo punto ricordiamo la presenza di vari servizi offerti dai broker. La bipartizione che viene fatta più comunemente è tra Broker Market Maker e Broker STP e quelli ECN. Tranquillo, sono solo paroloni, ma il concetto è abbastanza semplice 😉 vediamolo assieme!

Tipologie di Broker
Tipologie di Broker

I Broker Market Maker appartengono alla categoria Dealing Desk poichè non vengono considerati dei veri e propri intermediari fra i due soggetti “compratore ed acquirente”. Infatti riproduce le quotazioni di mercato e, molte volte, assume delle posizioni opposte a quelle dei propri clienti. I suoi guadagni derivano prettamente dagli Spread fissi attuati ai clienti.

I Broker STP e ECN appartengono invece alla categoria No Dealing Desk svolgendo prettamente il compito di intermediari. Quelli ECN passano direttamente l’ordine del cliente al mercato in via automatica. Quelli STP vengono considerati una via di mezzo poichè possono o fare da intermediari o gestire internamente gli ordini. I loro guadagni derivano per di più dalle commissioni sulle transazioni.

Ricordiamo inoltre la presenza dei cosiddetti CFD, o contratti per differenza. Se vuoi scoprire cosa sono clicca qui => COSA SONO I CFD.

Come fare Trading CFD online

Ora che abbiamo analizzato i vari tipi di servizi offerti dai broker cosa ne dici di focalizzarci sugli strumenti derivati più utilizzati?

Tali strumenti sono proprio i CFD, detti anche contratti per differenza.

Registrandoti comodamente ad una piattaforma online potrai scoprire la possibilità di fare trading online, indispensabile per portare a casa le tue vittorie in ambito borsistico. Operare attraverso i CFD sta diventando sempre più di moda, poiché, soprattutto per chi ha già una buona capacità, dà la possibilità di ottenere ottimi risultati.

Una delle piattaforme di negoziazione online più importanti dove aprire un conto demo free per far pratica è Plus500.

Attraverso lo stesso si può iniziare a fare trading online solamente con un piccolo deposito iniziale, che non per forza deve essere utilizzato per aprire una sola posizione. Oltre a ciò potrai godere di una vasta scelta di strumenti tecnici, indispensabili per studiare l’andamento dei titoli e applicare le tue strategie.

Che tu sia un principiante o un trader esperto ricorda di non perdere i nostri prossimi articoli sui titoli di maggior utilizzo in Italia e all’estero. Ti ricordiamo inoltre di fare trading online sicuro, verificando la serietà dei tuoi broker di fiducia.

Cosa fare se la quotazione scende?

Per fare trading online bisogna sapere che una delle caratteristiche che differenzia i CFD da altri metodi tradizionali è proprio quella di poter trarre vantaggio anche se le azioni scendono. Tutto è possibile grazie al fatto che attraverso i CFD non si acquistano fisicamente le azioni, ma il risultato finale si basa solo sull’andamento nel mercato. In questo modo è possibile applicare le proprie strategie e quindi fare trading su Amazon, fare trading con bitcoin e così via.

Fare trading: i CFD e la doppia strategia
Doppia strategia con i CFD

Oltre a questa caratteristica, attraverso l’utilizzo della leva finanziaria potrai “ottenere” una quantità equivalente maggiore rispetto a quella standard.

Ovviamente l’uso della leva è consigliabile a chi già ha acquisito una notevole esperienza con il trading. Munendoti di conoscenza, calma e un briciolo di fortuna non ti resta che provare ad iniziare a fare trading sulla rete.

Dove fare Trading CFD online

E’ arrivato il momento di capire dove fare trading online se non si vuole usare lo strumento dei contratti per differenza.

Oltre alle piattaforme di negoziazione che offrono l’uso dei CFD potrai trovare altri broker con sistemi differenti. Una delle alternative è sicuramente quella del Forex Trading. Il Forex Trading consiste nel poter operare nel mercato delle valute. Queste ultime vengono considerate come un qualsiasi asset (ad esempio titolo societario o criptovaluta). Il sistema si basa quindi sulla vendita ad un prezzo più alto rispetto al precedente prezzo di acquisto.

Sia per l’uso del Forex Trading che per i CFD ti rcordiamo ancora una volta di controllare puntigliosamente le autorizzazioni ottenute dai vari broker di riferimento.

Fare Trading online senza deposito

Ciò che ti spinge a non entrare in questa realtà in continua crescita è la paura di iniziare in modo negativo?

Niente paura!

Ti spiegherò come fare trading online senza deposito.

E’ arrivato il momento per noi di giocareazioni.com di spiegarti l’importanza delle demo gratuite. Iniziamo dicendo che la quasi totalità dei broker online mette a disposizione questo servizio. Si ma perchè è importante?

L’importanza di iniziare a fare trading senza deposito risiede in due aspetti:

  1. Il primo aspetto mette in luce la possibilità di poter testare liberamente il broker da te scelto. Se questo punto può inizialmente sembrare banale in realtà non lo è affatto. Quando un trader fa trading online deve avere a disposizione tutti gli strumenti necessari per attuare la sua strategia. La demo serve anche per questo.
  2. Il secondo aspetto tiene invece in considerazione lo studio di uno strumento finanziario mai utilizzato prima. Fare trading online con demo gratuita permette di acquisire conoscenze che prima non avevamo sull’andamento di un determinato titolo.

Fare Trading online conviene?

Arrivati a questo punto ti chiederai se fare trading online conviene davvero oppure se è meglio lasciar perdere.

La risposta a questa domanda è ovviamente dentro di te!

Potrei dirti che facendo trading online si guadagna tantissimo ma sbaglierei a farlo. Ti dirò proprio il contrario, molte volte si perde e molti trader sono spinti a mollare dopo poco proprio perché non seguono una logica nelle loro operazioni. Iniziare con umiltà senza il bisogno di dover strafare è un aspetto molto rilevante.

Se inoltre sei curioso di provare sulla tua pelle se convenga fare trading online puoi sempre iscriverti ai comodissimi account demo gratuiti.

Fare Trading online è legale?

Ma fare trading online è legale?

La presenza di numerose piattaforme di negoziazione all’interno di pubblicità o di sponsor dovrebbe già dimostrarti che fare trading online è possibile. Se il trading fosse illegale l’Atletico Madrid non ci penserebbe due volte a far togliere il logo di Plus500 (rinomata piattaforma di CFD) dalla sua maglia.

Detto ciò bisogna comunque considerare che la legalità di determinati servizi di trading offerti da alcuni broker può variare in base alla nazione di appartenenza. Prima di iniziare è quindi doveroso fare tutti gli opportuni controlli sia sui broker sia sulla regolamentazione della tua nazione.

Fare Trading online: Registrazione gratuita

Sono tantissimi i forum o gruppi creati appositamente per esprimere le opinioni personali sul trading online. Fare trading online in base ad opinioni date da persone che non conosciamo è tuttavia fortemente sconsigliato.

Seguire la massa o iniziare a negoziare su un determinato titolo solamente perché ce l’ha detto un nostro amico non dà nessuna certezza.

Imparare ad attuare delle proprie strategie è invece importante sia per diventare sempre più bravi sia per incrementare l’orgoglio interiore. Chissà, magari fra qualche mese o anno leggerò proprio il tuo nome in un forum sui migliori trader al mondo.

Se hai trovato interessante la nostra pagina lasciaci un preziosissimo commento. Raccontaci le tue esperienze con il trading e quando hai iniziato a fare trading online! Se invece hai voglia di scoprire le azioni più popolari torna alla home cliccando qui => GIOCAREAZIONI.COM e vai alla sezione dedicata .

Il tuo capitale è a rischio*

Arrivati a questo punto puoi finalmente attuare tutte le informazioni prese registrandoti gratuitamente su Plus500. Scopri gli indici, le azioni e tanto altro ancora compilando, in pochi secondi, l’iscrizione qui in basso!