Il sito non si assume responsabilità in quanto il trading non è un gioco ed è un'attività rischiosa che può comportare la perdita dell'intero capitale

Boom economico: cos’è? – Il boom nel trading

Trading online, azioni, quotazioni, grafci e guide

Boom economico: cos’è? – Il boom nel trading

Un boom economico può essere la rappresentazione periodale di una determinata economia in fase di forte crescita. Il boom economico può riguardare sicuramente un determinato settore così come anche un’intera economia.

Se sei capitato qui avrai sicuramente voglia di scoprire vari approfondimenti sul concetto di “boom economico” e sulla sua associazione al trading online. Nell’ultimo paragrafo, infatti, affronteremo il delicato concetto della crescita economica collegato alle varie fluttuazioni all’interno della borsa. Prenderemo, inoltre, degli esempi reali per capire nel migliore dei modi l’argomento in questione e proveremo ad individuare ipotetici “boom economici” futuri sulla base delle cosiddette “sfide del futuro”.

Il concetto di boom non appartiene necessariamente al contesto borsistico-economico, ma viene regolarmente utilizzato per esprimere fasi di forte incremento. Abbiamo deciso di effettuare questo approfondimento poiché, in quanto trader, potresti trovarti ad entrare più volte in contatto con questo termine.

Il risultato di un boom economico

Abbiamo già precedentemente anticipato come un “boom” possa verificarsi all’interno di una nicchia del ciclo economico. In questo quadro di riferimento, l’economia può dirsi “sana” e vi è un repentino incremento della domanda per un prodotto, un servizio specifico o un prodotto di investimento.

Nel caso di un boom, se la domanda di un prodotto o servizio diventa troppo alta, allora il prezzo, molto spesso non è più proporzionale al valore sottostante. Si potrebbe arrivare a pagare molto di più rispetto al valore reale.

Entrando nello specifico, possiamo considerare i risultati negativi riguardanti un boom economico associandoli ad un’eventuale bolla. Bisogna tuttavia considerare che questo non succede sempre, ma che, allo stesso tempo, il rischio è sicuramente presente. Lo stesso rischio, continua ad aumentare qualora il prezzo subisca costanti incrementi senza mai un declino.

Boom economico sotto la lente espansiva

Assodato che il concetto di “Boom economico” può essere associato a quello di “espansione”, diciamo che così come per ogni cosa esiste anche un significato opposto. Nel nostro caso, “boom” può essere contrapposto a “Bust”, termine inglese indicante una fase di calo o declino. Se durante la fase di incremento abbiamo considerato un forte aumento dei prezzi, in questa di “Bust” assoceremo un forte ribasso.

Il boom all’interno del trading

Una delle tecniche più utilizzate durante i periodi di boom economico riguarda l’utilizzo del trading online attraverso le ormai note piattaforme di negoziazione. All’interno delle stesse è possibile utilizzare dei particolari meccanismi di speculazione basati sui CFD. I CFD, detti più comunemente contratti per differenza, si discostano notevolmente dai metodi tradizionali. Oltre al vantaggio di non dover possedere fisicamente i beni oggetto dell’operazione, tale metodo si differenzia sia per i bassi costi di commissione sia per l’intuitività dei vari broker online.

In caso di boom economico, e quindi di repentino rialzo dei prezzi all’interno del mercato, sarà indispensabile attuare la giusta strategia in ipotesi di rialzo. Ricorda, tuttavia, l’importanza della cosiddetta diversificazione. La stessa, utilizzata con capacità e competenza, permette di diluire il rischio su più operazioni e di equilibrare eventuali situazioni critiche con altre ipoteticamente positive.

Il bust all’interno del trading

Arrivati a questo punto è doveroso spiegare che, sempre attraverso i CFD, è possibile attuare una doppia negoziazione: una verso l’alto e una verso il basso. Durante i periodi di “Bust”, visti all’interno di uno dei paragrafi precedenti, i prezzi tendono a scendere drasticamente. Avviare una strategia verso il basso significa aprire operazioni in discesa, ipotizzando un crollo dei prezzi.

Anche in questo caso, così come per il primo, sarà fondamentale lo studio in riferimento ai grafici in tempo reale e le analisi di carattere matematico-statistiche.

Posso approfittare dei boom economici o dei periodi di bust restando fuori casa?

Si, attraverso le comodissime applicazioni, proposte dai vari broker online, avrai la possibilità di poter seguire i vari andamenti ovunque tu sia. Ti basterà solo avere una connessione ad internet stabile e un dispositivo portatile.

Il boom economico e il bust economico nel trading
Il boom economico e il bust

L’uso degli account demo

Ricorda, inoltre, di utilizzare gli account demo offerti dalle varie piattaforme di negoziazione. Attraverso questi account il trader, esperto o principiante, ha la possibilità sia di testare la fluidità del broker sia di provare diverse strategie di trading.

Se hai trovato l’articolo interessante condividilo con i tuoi amici o lascia un breve commento qui in basso esponendo le tue tecniche e le tue conoscenze sul concetto di “Boom economico”.

Il tuo capitale è a rischio*

Hai bisogno di un broker online? Qui di seguito hai la possibilità di registrarti gratuitamente alla piattaforma di CFD Plus500. Seguendo i semplici passaggi illustrati creerai un profilo disponibile 24 ore su 24. Prova anche tu!